Camera d commercio di Bolzano
René Platter

Platter Metall

L’innovazione in lockdown

Restare con le mani in mano non fa per René Platter. Nemmeno durante il lockdown da Coronavirus. Mentre nella sua impresa artigiana regnava una calma fino ad allora sconosciuta, ha avuto un’idea che ha voluto realizzare ad ogni costo: il portabici innovativo Staybike.

Da quante generazioni esiste l’azienda Platter Metall S.r.l. a Malles?
René Platter: L’officina è attiva da quattro generazioni. Fu fondata dal mio bisnonno che, già da prima della Seconda guerra mondiale, oltre al suo lavoro di fabbro, riparava biciclette. Pertanto, il settore delle biciclette è parte integrante della nostra storia aziendale.

Ora Lei ha deciso di ripartire proprio da questo punto?
Sì, esatto. Nel corso della crisi da Coronavirus non c’era molto movimento. Ho approfittato di questo periodo per sviluppare il portabici innovativo Staybike.

Staybike: che cos’è esattamente?
Staybike è un portabici con cui si possono appendere biciclette alle pareti occupando poco spazio e con poco sforzo. Si aggancia la ruota anteriore a un braccio di sollevamento che, dando solo una leggera spinta alla sella, alza la bici sulla parete. A questo punto la bicicletta può essere girata a destra o a sinistra del portabici, così da occupare meno spazio possibile nelle cantine o nei garage, spesso molto stretti.

Finora ha ricevuto sostegno per lo sviluppo e la vendita di Staybike?
Abbiamo sviluppato tutto in azienda, dal progetto iniziale al prodotto finito. Tuttavia, per la vendita ci siamo dovuti rivolgere a un partner esperto. Così abbiamo contattato IDM Alto Adige, che ci ha offerto il coaching necessario per strutturare un settore aziendale innovativo. Al momento stiamo ancora cercando partner interessati alla distribuzione.

Con il portabici Staybike si può risparmiare spazio in cantina o in garage.

Oltre a Staybike quali sono gli altri principali campi di attività di Platter Metall S.r.l.?
Oltre al nostro nuovo prodotto Staybike siamo principalmente attivi nell’edilizia e produciamo, ad esempio, scale di acciaio, ringhiere e coperture.

Lavora molto per clienti dei Paesi confinanti (Austria, Svizzera)?
Nel settore edile siamo molto impegnati nei cantieri locali, mentre inviamo il prodotto Staybike anche all’estero. Con il nostro piano di montaggio, qualsiasi persona con un minimo di competenza nel fai-da-te può montare il portabiciclette a parete.

Nel suo caso la successione aziendale può già ritenersi conclusa?
Già nel 2014 mi sono deciso a rilevare la ditta individuale di mio padre; così ho fondato la Platter Metall S.r.l. La carpenteria è giunta ormai alla sua quarta generazione. Con determinazione e perseveranza siamo riusciti ad affrontare questa sfida e posso già guardare a otto anni positivi alla guida dell’azienda. Mio padre continua ad aiutarmi nell’attività, un fatto che apprezzo molto. Da quando abbiamo sviluppato Staybike è addirittura più motivato che mai.

Info

René Platter (36 anni), ha due figli. Nel 2014 ha rilevato dal padre fabbro l’attività Platter Metall a Malles e in seguito l’ha trasformata in una S.r.l. L’impresa artigiana dà oggi lavoro a quattro dipendenti.

 

Anche questo potrebbe interessarti

Luigi Frenademetz
L’unione fa la forza

Ligna Calor Frenademetz Spa

Andreas Winkler
Aria, terra, acqua = calore

iDM Energiesysteme Italia

Franz Schwitzer
Produzione locale di energia elettrica

Cooperativa Centrale Elettrica Fleres

Contatto

Comunicazione

0471 945 672