Camera d commercio di Bolzano
Le imprese femminili locali hanno gestito bene la crisi.

Più imprese femminili in Alto Adige

L’analisi flash dell'IRE

Da alcuni anni il numero di imprese femminili in Alto Adige sta aumentando costantemente. Nonostante il perdurare della pandemia da Covid-19, la quota nel 2021 è cresciuta dell’1,6 percento, che corrisponde a 172 aziende.

Alla fine del 2021 le imprese femminili iscritte al Registro Imprese della Camera di commercio di Bolzano erano 10.937, ossia il 18,2 percento del totale delle aziende altoatesine. Nonostante le varie difficoltà dovute alla pandemia, l’anno scorso il numero di imprese femminili è cresciuto dell’1,6 percento. Come nel 2020, la crescita percentuale maggiore si è registrata nel settore trasporto e magazzinaggio (7,3 percento), ma ciò è dovuto al basso numero di imprese femminili attive in questo settore (incremento da 124 a 133 imprese). A seguire si trovano l’edilizia, con un aumento del sei percento e il settore dei servizi con una crescita del cinque percento. Si considerano “femminili” le imprese in cui il controllo e/o la proprietà sono detenuti in prevalenza da donne.

Resilienza

Secondo l’analisi flash “Le imprenditrici in Alto Adige e la pandemia di Covid-19 – Un’analisi delle opinioni” dell’IRE, quasi la totalità delle imprese femminili è stata colpita dalla crisi, tre quarti di esse in maniera considerevole. Di conseguenza, circa la metà delle imprenditrici ha adottato nuove strategie in azienda. L’introduzione di un orario di lavoro più flessibile (23 percento) è risultata la scelta più frequente. Il 16 percento delle imprenditrici ha promosso lo sviluppo di un sito web, l’apertura di canali sui social media e la digitalizzazione dei processi aziendali.

Strategie adottate a causa della pandemia di Covid-19

Download dell’analisi flash

L’analisi flash “Le imprenditrici in Alto Adige e la pandemia di Covid-19 – Un’analisi delle opinioni” è disponibile online.

Iniziative della Camera di commercio

Le iniziative del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile puntano a rafforzare la creazione d’impresa da parte delle donne, a promuovere imprenditrici e donne in posizioni dirigenziali nonché a consolidare la posizione delle donne nelle imprese. Nell’ambito dell’iniziativa “Donna nell’economia”, il WIFI, il servizio per la formazione e lo sviluppo del personale della Camera di commercio di Bolzano, organizza diverse sessioni formative dedicate a imprenditrici, libere professioniste, donne in carriera e donne che intendono mettersi in proprio. Inoltre, il servizio “audit famigliaelavoro” offre un sostegno professionale alle aziende nell’introduzione di misure per conciliare famiglia e lavoro.

Anche questo potrebbe interessarti

Carla Maria Grazia Laurino
Chi ben semina, ben raccoglie

Carla Maria Grazia Laurino

Annelies Leitner
Quando un hobby diventa lavoro

Annelies Leitner

Margareth Irsara
Coraggio e determinazione

Margareth Irsara

Contatto

IRE - Istituto di ricerca economica

0471 945 708