Camera d commercio di Bolzano
Aus Schmidt wird SCHMIEDL

Da Schmidt si passa a SCHMIEDL

Successione aziendale
Data:  Aprile 2022

Il panificio di Lana passa alla quinta generazione e prende il nome di SCHMIEDL. In un’intervista Hans e Johannes Schmidt spiegano come la successione aziendale può riuscire.

Cosa ci può raccontare della sua storia aziendale?
Hans Schmidt: il nostro panificio è stato fondato nel 1890 ed ha la sede principale a Lana. Mi occupo della sua gestione dal 1973 e rappresento la quarta generazione. In questi 130 anni c’è molta storia, passione e dedizione per il lavoro. Ora che ho 69 anni, i miei tre figli Johannes, Greta e Tobias stanno prendendo in mano la gestione del panificio.

Come è stata gestita la successione?
Hans Schmidt: è stato un processo che si è protratto negli anni. Per metterlo in atto ci siamo rivolti a professionisti. In fase finale abbiamo siglato un protocollo familiare. Durante il processo di successione i miei figli hanno cambiato il nome da Schmidt a SCHMIEDL, un cognome che è sempre stato usato nel linguaggio colloquiale di Lana.

Come si coordinano i suoi figli nella gestione del panificio?
Hans Schmidt: i miei tre figli hanno caratteri diversi e hanno studiato maggiormente all’estero: Johannes è un maestro panettiere e pasticcere, Greta ha un diploma di laurea specialistica in economia e Tobias è laureato in ingegneria. Tutti e tre hanno deciso di portare avanti il panificio e definire i settori di competenza. Questo è stato possibile perché avevano già lavorato insieme nel panificio negli ultimi anni. L’inizio della pandemia nella primavera del 2020 ha contribuito a rafforzare ancora di più questa cooperazione.

Quali novità ha introdotto la nuova generazione?
Johannes Schmidt: per rendere il cambio generazionale visibile al di fuori abbiamo cambiato il nome da Schmidt a SCHMIEDL. Per noi è importante produrre pochi tipi di pane ma qualitativamente superiori e con ingredienti non trattati, con lunghi tempi di lievitazione naturale e ad alta digeribilità. Per questo diamo molto peso al confronto con i nostri clienti e puntiamo a intensificarlo ancora di più in futuro. Abbiamo cercato di comunicare chiaramente questi valori all’esterno attraverso un concetto di design coerente.

Hans (il secondo a sinistra), padre di Tobias, Greta e Johannes (d.s.a.d.) davanti allo storico panificio in via Cappuccini a Lana, dove si trova attualmente la sede amministrativa.

Esistono delle regole per la risoluzione di conflitti?
Johannes Schmidt: definire chiaramente i confini della col laborazione tra noi fratelli è stato fondamentale. Hans Schmidt: Prima di tutto, è toccato a me fare un passo indietro e rendermi conto che ogni generazione va per la sua strada. Poiché i miei figli hanno seguito percorsi formativi diversi, il loro inserimento nell’azienda di famiglia non è avvenuto in modo così naturale come lo è stato per me negli anni ‘70.

Quanto peso hanno i consulenti esterni nel processo di successione?
Johannes Schmidt: i consulenti esterni, come le collaboratrici e i collaboratori del servizio Successione d’impresa della Camera di commercio di Bolzano e anche altri esperti, rispondono a domande specifiche, fanno consulenza, accompagnano e sostengono le aziende durante il passaggio generazionale. Si tratta di un processo che richiede molta fiducia, rispetto ed empatia.

Come sarà la collaborazione tra voi fratelli in futuro?
Johannes Schmidt: la nostra posizione imprenditoriale e i rapporti tra di noi sono in continua evoluzione. La cosa più importante è che abbiamo una visione condivisa di ciò che vogliamo e dove vogliamo andare, senza dimenticare da dove veniamo.

Sulla persona

Hans Schmidt ha rilevato il panificio Schmidt nel 1973 e rappresenta la quarta generazione. All’epoca prendere le redini dell’azienda familiare è stato del tutto naturale per lui. Nel frattempo, il panificio si chiama SCHMIEDL ed è passato alla quinta generazione: Johannes, Greta e Tobias lo gestiscono con responsabilità definite chiaramente.

Anche questo potrebbe interessarti

Carsten Rath
Robotica collaborativa (cobots)

Durst

Alexander, Claudia e Andreas Schwarz
Un’azienda familiare innovativa

Schwarz

Christian Girardi
L’affidabilità è un valore fondamentale

Global Forum Südtirol

Contatto

Comunicazione

0471 945 672