Chamber of Commerce of Bolzano
Hard Noflatscher e Richard Maria Seebacher

Lezioni dalla quotidianità aziendale

Aktivsenioren Alto Adige
Data:  Aprile 2023

I membri di Aktivsenioren Alto Adige dispongono di un’esperienza dirigenziale decennale e la condividono su base volontaria collaborando con la Camera di commercio.

Hard Noflatscher, Presidente di Aktivsenioren Alto Adige e Richard Maria Seebacher, socio, insieme contano più di mezzo secolo di esperienza in posizioni dirigenziali in aziende rinomate. Richard Maria Seebacher ha maturato esperienza nel settore finanziario, mentre Hard Noflatscher in importanti aziende altoatesine e all’estero. Entrambi vivono a pochi chilometri di distanza in linea d’aria, rispettivamente ad Albes e a Tiso.

Signor Noflatscher, Lei non è solo il Presidente di Aktivsenioren, ma ne è anche uno dei promotori. Da dove è nata l’idea di questa insolita società?
Hard Noflatscher: L’idea di rendere accessibile alle aziende l’esperienza dei dirigenti in pensione è nata in Baviera. Nel 1985, la società Siemens è stata riorganizzata, congedando una serie di dirigenti che si sono poi uniti in un’associazione. Da allora, Aktivsenioren, costituito da ex dirigenti e da circa 300 membri attivi, offre il proprio sostegno alle aziende.

In cosa si differenzia il modello altoatesino da quello bavarese?
Richard Maria Seebacher: Innanzitutto mettiamo in evidenza i punti in comune. Come il nostro esempio di riferimento, mettiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze al servizio delle imprese e, come in Baviera, lo facciamo su base volontaria. L’unica differenza è la forma giuridica: mentre Aktivsenioren in Baviera è un’associazione senza scopo di lucro, noi abbiamo dovuto costituire una società a responsabilità limitata perché non rientravamo nel nuovo quadro giuridico previsto per il “terzo settore”. Tuttavia, questo non ha nessuna ripercussione sui nostri clienti.

Entriamo nel vivo della questione: cosa offre concretamente Aktivsenioren Alto Adige alle aziende?
Hard Noflatscher: Vogliamo condividere la nostra esperienza e le nostre conoscenze, maturate in posizioni dirigenziali in aziende rinomate, con piccole e medie imprese, indipendentemente dal settore di appartenenza. Concretamente, forniamo supporto, una sorta di coaching, nei settori più disparati. Trattiamo temi quali la creazione d’imprese, le aziende in difficoltà, la digitalizzazione, l’analisi del modello di business, la crescita professionale dei dipendenti ma anche tematiche dirigenziali e questioni delicate come la successione d’impresa. Allo stesso tempo, condividiamo anche i nostri contatti in Alto Adige e in Baviera.

Per avere un’idea concreta, può spiegare come funziona esattamente?
Hard Noflatscher: Prima di tutto, fissiamo un incontro conoscitivo per sondare le esigenze specifiche dell’azienda e conoscerla più da vicino. Si tratta di un colloquio senza impegno che ci permette di individuare la problematica oppure di valutare se è necessaria una consulenza specifica e dettagliata, ad esempio di tipo legale, economica o fiscale. In tal caso, consigliamo alle aziende di contattare gli esperti.

E se si tratta di un argomento in cui Aktivsenioren possono essere coinvolti direttamente?
Richard Maria Seebacher: Allora analizziamo il problema, lo strutturiamo e proponiamo un percorso per la sua risoluzione. Spesso, nel corso di questa analisi, emergono altre questioni nuove che devono essere affrontate. In ogni caso, si tratta sempre di condividere l’esperienza e il know-how operativo di dirigenti esperti, che con la loro versatilità possono dare un contributo che fa la differenza.

In futuro le attività di Aktivsenioren si svolgeranno in collaborazione con la Camera di commercio. Come si configura questa cooperazione dall‘esperienza al pragmatismo?
Hard Noflatscher: Anche in questo caso, si persegue l’obiettivo di rendere accessibili esperienze e conoscenze pratiche. Per cominciare, lo stiamo facendo attraverso una serie di eventi in cui tratteremo il tema della successione d’impresa: dalla valutazione dell’azienda a quella della persona che ne prenderà le redini fino alla mediazione tra vecchie e nuove generazioni. Seguiranno una serie di eventi simili, ma anche schede informative su altri argomenti.

E il contatto diretto e individuale?
Richard Maria Seebacher: In futuro offriremo consulenze gratuite presso la sede della Camera di commercio di Bolzano e le sue sedi distaccate. Chiunque ritenga che la nostra esperienza possa essere utile per la propria azienda, può rivolgersi alla Camera di commercio. Hard Noflatscher: Sappiamo che c’è un enorme bisogno. D’altronde i punti deboli delle imprese li conosciamo tutti per esperienza.

Anche questo potrebbe interessarti

Team
Dalla creazione alla successione

Sviluppo d’impresa

Il Welcome Service condivide informazioni importanti
Un portale informativo

“workinaltoadige” è online

Work in Alto Adige: lavorare e vivere nella nostra Provincia
Lavorare e vivere nella nostra Provincia

Work in Alto Adige

Contact

Company Development

0471 945 542