Chamber of Commerce of Bolzano

Professioni nel settore igiene ed estetica

Il settore dell'igiene e dell'estetica comprende le seguenti professioni:

estetista, cosmetista, acconciatore/acconciatrice, odontotecnico/a, calzolaio/a ortopedico/a, meccanico/a ortopedico/a, ottico/a optometrista, onicotecnico/a

 

Estetista, cosmetista, acconciatore/acconciatrice, onicotecnico/a:

L'esercizio dell'attività di estetista, cosmetista, acconciatore/acconciatrice e onicotecnico/a è soggetto alla segnalazione certificata di inizio attività da presentarsi al Comune territorialmente competente tramite lo sportello unico delle attività produttive (suap).  

Il titolare dell'impresa, in caso di società in nome collettivo la maggioranza dei soci, in caso di società in accomandita semplice la maggioranza dei soci accomandatari, in caso di società a responsabilità limitata la maggioranza degli amministratori, in caso di consorzi e cooperative la maggioranza degli amministratori - almeno uno in presenza di due soci, rispettivamente accomandatari o amministratori - deve essere indicato come responsabile tecnico nel Registro delle imprese.

Le disposizioni valgono anche se le relative attività sono esercitate da imprese industriali oppure di servizio. In tal caso i rispettivi requisiti professionali possono essere dimostrati anche da dipendenti dell'impresa.

Odontotecnico/a, calzolaio/a ortopedico/a, meccanico/a ortopedico/a, ottico/a optometrista:

Per  iniziare le attività di odontotecnico, calzolaio ortopedico, meccanico ortopedico e ottico optometrista va presentato la segnalazione certificata di inizio attività al Registro delle imprese utilizzando la Comunicazione unica.  La data di inizio attività deve coincidere con la data di presentazione della Comunicazione unica.

 Il titolare dell'impresa, in caso di società in nome collettivo la maggioranza dei soci, in caso di società in accomandita semplice la maggioranza dei soci accomandatari, in caso di società a responsabilità limitata la maggioranza degli amministratori, in caso di consorzi e cooperative la maggioranza degli amministratori - almeno uno in presenza di due soci, rispettivamente accomandatari o amministratori - deve essere indicato come responsabile tecnico nel Registro delle imprese ed essere in possesso del diploma di un istituto tecnico riconosciuto dalle norme statali vigenti in materia.

Le disposizioni valgono anche se le relative attività sono esercitate da imprese industriali oppure di servizio. In tal caso i rispettivi requisiti professionali possono essere dimostrati anche da dipendenti dell'impresa.

Può iniziare l'attività chi è in possesso di uno dei sottoelencati requisiti professionali:

  • diploma di un istituto tecnico oppure titolo di studio riconosciuto dallo Stato ai sensi delle norme vigenti in materia, registrato presso il Comune territorialmente competente. Se l'attività viene svolta nel Comune di Bolzano la registrazione va effettuata presso L'Ufficio Igiene e Sanità pubblica della Provincia.  
  • diploma di maestro artigiano (solo in caso di calzolaio/a ortopedico/a)

N.B. Il responsabile tecnico svolge la propria attività per una singola impresa. Per ogni singolo stabilimento di produzione, unità produttiva od officina, salone o laboratorio, è indispensabile la presenza di un responsabile tecnico.

 

Modulistica

 

Attività di tatuaggi e piercing 

L'esercizio delle attività di tatuaggio o piercing è subordinato al rilascio, da parte del Servizio igiene e sanità pubblica territorialmente competente, di seguito denominato Servizio, dell'autorizzazione relativa ai locali, agli impianti ed alle attrezzature che si intendono destinare al suddetto scopo, previo sopralluogo per accertare la sussistenza dei requisiti igienici e sanitari strutturali e delle attrezzature.

Was this information useful?
Average: 3.6 (7 votes)

Contact

Open hours

MO-MI: 8.30 - 12.15
DO Bürgertag: 8.30 - 13.00 und 14.00 - 17.30
FR: 8.30 - 12.15