Chamber of Commerce of Bolzano

Disposizioni particolari per la Nigeria

Combined Certificate of Value and Origin (CCVO) o Form C16 per la Nigeria

Il CCVO, noto anche come modulo C16, è un formulario speciale richiesto dalle Autorità nigeriane per attestare l'origine delle merci da importare, contiene i dettagli della transazione commerciale nonché le informazioni relative al valore imponibile della spedizione.

Il CCVO è uno dei documenti necessari per il pagamento delle importazioni, nell'ambito dello schema Destination Inspection (https://customs.gov.ng/?page_id=3141) della Repubblica Federale della Nigeria.

Secondo quanto previsto dalle norme nigeriane, oltre alla fattura in triplice copia, compilata in inglese, è necessario il Combined Certificate of Value and Origin (CCVO) che deve essere:

  • compilato in inglese dall’impresa esportatrice
  • firmato da due persone dell’impresa, di cui almeno uno Legale rappresentante della stessa. La legale rappresentanza dovrà essere iscritta e verificabile al Registro Imprese
  • in triplice copia, due per la trasmissione alla banca estera corrispondente della banca autorizzata dell’importatore nigeriano, in caso di operazioni valide per i cambi, ed una trasmessa alla banca dell’importatore, che validerà l’e-form M, necessario per la presentazione della merce alla Dogana nigeriana

Per importare merci in Nigeria è, infatti, necessario compilare tale dichiarazione di importazione elettronica con una banca autorizzata, indipendentemente dal valore dell’importazione.

Dopo aver verificato le informazioni fornite nel modulo ed averlo approvato, la banca accreditata deve inviarlo all’ufficio dei servizi di scansione e gestione dei rischi per l’approvazione entro 5 giorni.

Il modulo elettronico M (e-form M) è direttamente e liberamente messo online sulla piattaforma doganale.

La Nigeria ha due elenchi di divieti di importazione (https://customs.gov.ng/?page_id=3075 e  https://web2.customs.gov.ng/?page_id=3077): l'elenco delle importazioni proibite, che viene principalmente utilizzato per proteggere le industrie, nonché l'elenco delle importazioni severamente vietate, che si basa su considerazioni di sicurezza, salute e moralità.

Dopo la circolare emessa, l'11 aprile 2017, dal governo nigeriano, le merci importate in Nigeria in container dovranno essere pallettizzate.

Per tutte le informazioni si invita a consultare il sito delle Autorità Doganali nigeriane https://www.customs.gov.ng/

Per il rilascio del visto dei poteri di firma, l'impresa deve presentare alla Camera di commercio, tramite la piattaforma telematica Cert’O:

  • Richiesta del Certificato di Origine relativo alla fattura oggetto del CCVO, e contestualmente
  • Richiesta di Visto del modulo CCVO compilato e firmato digitalmente dal Legale Rappresentante
  • Il modulo CCVO compilato e firmato digitalmente dal Legale Rappresentante

La scheda export della Nigeria è consultabile sul sito di Unioncamere Mercati a confronto

Was this information useful?
Average: 1 (1 vote)

Contact

Foreign trade documents

0471 945 653 - 624
Open hours

LUN-MER: 8.30 - 12.15
GIO del cittadino: 8.30 - 13.00 e 14.00 - 17.30
VEN: 8.30 - 12.15